Racconto di un miglioramento fuori dagli schemi: la storia di Alessandro

Dimentica ore e ore in palestra e contare le calorie: ecco come si migliora, dalla testa al corpo

Racconto di un miglioramento fuori dagli schemi: la storia di Alessandro
Credi che per migliorare - migliorare davvero - richieda un impegno che non si incastra affatto con gli altri impegni della vita quotidiana? Ti sbagli! E la Alessandro te lo mostrerà chiaramente. Lasciamo a lui la parola!

Sembra ancora ieri quando ho contattato la prima volta Vincenzo (del Team Oukside), in maniera molto timida ma fiduciosa perché senza conoscere né lui né la realtà Oukside, avevo già intuito che fossero fuori dagli schemi.

Flessibilità, semplicità e sensazione.

Questi sono i concetti che Oukside mi ha più trasmesso da quando la seguo, e ora li ho fatti miei. Concetti tanto semplici ma per molti quasi sconosciuti.

La vita quotidiana che ci avvolge è sempre più frenetica, ritmi sempre più incalzanti. Noi chiediamo sempre di più a noi stessi, al nostro corpo, che solitamente nutriamo male e che risponde male.

Tu cominci a seguire l’ultima trovata per dimagrire, cominci ad allenarti sempre di più in maniera esasperata, togliendo tempo a cose più importanti, e senza saperlo ti sei buttato in un circolo vizioso che peggiora le cose anziché migliorarle.

Quando in realtà, molto spesso ci perdiamo in un bicchier d’acqua. Questo è quello che è successo a me, per molti anni.

Mi chiamo Alessandro, sono un Ingegnere Aerospaziale ma con una grande passione per lo sport e il lavoro duro.

Ho sempre praticato sport anche a livello agonistico, ma non con una corretta educazione alimentare: senza accorgermene all’età di 16 anni ero arrivato alla bellezza di 94 kg.

Ora ne peso venti di meno.

Il mio rapporto con il cibo è sempre stato ostico, una sorta di amore e odio continuo da una vita, che tira in ballo insicurezze, difficoltà ad accettare sé stessi e a rapportarsi con gli altri.

Dico questo, perché da quando ho cominciato a cambiare rotta, ne ho provate davvero tutte, avendo risultati certo, ma instaurando meccanismi profondamente sbagliati nella mia testa. Capite il peso che aveva tutto ciò, un’ossessione.

“No pain no gain”, “Zero carbo”, “No sale”, “Allenati tutti i giorni”, etc.

E invece era tutto sbagliato.

Questa ossessione si è ripercossa soprattutto nella mia vita di studente fuori sede: quante molte volte mi sono trovato fra l’incudine e il martello, nel dover scegliere delle sere se studiare o andare ad allenarmi, e fare quella benedetta corsetta inutile.

Negli anni, seppur adottando il fai da te e qualche nutrizionista classico, qualche blando risultato l’ho ottenuto, ma era ben lontano dal corpo che avrei voluto.

Da un annetto avevo approcciato al mondo dei bilancieri e del crossfit, del Project Invictus,  ma vedevo che non andavo nella direzione voluta, senza mai raggiungere i miei obiettivi.

È lì che mi sono imbattuto, per fortunate coincidenze, in Oukside. Sebbene sia passato appena un anno, mi viene in mente quanta strada abbia fatto, e in effetti… Ci avevo preso.

Mi è stato fornito qualcosa che va ben oltre cosa e quanto mangiare, o che integratore prendere, ma un vero schema di vita. Mente e corpo.

Inizio fiducioso il piano che mi viene proposto, ma procedo con fatica, perché oltre a trovarmi in un momento difficile per me, significava scardinare convinzioni radicate in anni.

Dallo sfatare la paura del digiuno, al bere tanto e meno spesso, da quante uova mangiare, da quante volte vai in bagno, dalla quantità di sale. Cose che si ripercuotono su tutto, anche sulle mie difficoltà di ipotiroideo.

Mi colpì quando un giorno contattai Vincenzo, e gli dissi “Non è un momento facile, ultimamente ho mangiato un pò di più” e lui mi rispose “Hai fatto bene 🙂”.

Perché non siamo fatti solo di carne e ossa, ma abbiamo anche una mente, e il tutto è unito da un equilibrio indissolubile che va di pari passo.

Ho cominciato a studiarmi il personaggio e la realtà Oukside che aveva creato, tutti gli articoli pubblicati, i post, e a vedere le soluzioni che venivano proposte per la vita quotidiana.

E capisco che lentamente queste cose mi hanno portato ad avere un approccio da vero Ouksider. Un approccio geniale, ottimizzato, che punta davvero all’essenziale, in cui non devi più allenarti tutti i giorni, conciliato con gli impegni quotidiani.

Perché è proprio studiato per chi ha famiglia, per chi ha da lavorare, per chi magari vuole portare avanti un proprio progetto personale e non può dedicare ore in palestra… Per chi studia fuori sede! È tutto lì, la chiave sta nella flessibilità, nell’ascoltare sé stessi.

Ho capito l’importanza dei demonizzati grassi per il sistema endocrino, che le uova non fanno male, della carne da macelleria, dell’equilibrio sale-acqua-bagno, del sonno, della produttività.

Del qui ed  ora.

Questi i risultati estetici, il riflesso di qualcosa di molto più profondo, che ho ottenuto (continuo a progredire!):

Alessandro prima/dopo frontale

Alessandro prima/dopo dorsale

Sto ottenendo il corpo che ho sempre sognato, ma dedicando più tempo al mio studio e lavoro, e ai miei progetti personali.

Non mi sento più schiavo del cibo, dell’ansia di prepararmi al mattino il pranzo da portarmi fuori, di quei fastidiosi cali energetici, e del rimanere a digiuno.

Butti giù un pò di grassi, un caffè e passa la paura.

Ma ancor più non sono più schiavo dell’allenamento quotidiano ossessivo e dei sensi di colpa.

Il voglio ha preso il posto del devo.

Ora tocco qualche “peso decente” tre volte a settimana, e se ci scappa la quarta lo faccio per puro divertimento.

Cronometrati, 45’ ingresso-uscita. E il tutto… A digiuno.

Tu ti dedichi a ciò che più importa e il resto lo fa il piano che lavora per te. Allenarsi è diventato come “andare a prendere il pane o le uova”. Lo voglio? Lo faccio.

Un approccio minimal ottimizzato che punta davvero all’essenziale, che massimizza la resa con la minor spesa. Questa è la vera essenza che porta la firma del Team di Oukside, ma la cosa più bella è che ora è parte di me.

Dimagrisci per sempre adattando dieta, allenamento, integratori al tuo stile di vita e non il contrario.

Scopri di più sul nostro coaching per dimagrimento e ricomposizione corporea e inizia gratis.

Inizia gratis adesso

Sull'Autore

Il Team di Oukside

Se ti chiedi come inserire il Fitness nella vita quotidiana, vogliamo fornirti le chiavi per risolvere l'enigma. Insegnarti ad analizzare ogni dettaglio per poi vedere la panoramica d'insieme e indicarti la via più efficace.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Formazione pratica

News e offerte

Iscriviti alla newsletter! È gratis

Continuando, accetti Termini e Privacy.

Formazione pratica

The Fitness K

Account e profilo

News ed offerte

Iscriviti alla newsletter! È gratis

Continuando, accetti Termini e Privacy.

Logo Oukside