Succhi di frutta: 100% frutta? 100% da evitare

I succhi di frutta 100% sono salubtri? No: acqua zuccherata e nociva, assolutamente da evitare!
Di Gianpaolo Usai , 23 Novembre 2017

Succhi di frutta: 100% frutta? 100% da evitare

Ti hanno sempre fatto credere che i succhi di frutta 100% frutta siano un alimento salutare? Bene, è ora di ricrederti e approfondire un pò di più le cose. Se sei un lettore del nostro Blog, probabilmente sei una persona molto attenta a tutti gli aspetti della sana alimentazione, ti interessano le tematiche inerenti la nutrizione e il miglioramento della salute, ti piace avere nozioni accurate e complete sugli alimenti che trovi oggi in commercio a tua disposizione.

Yoga succo 100% frutta

Purtroppo non sempre si riesce ad ottenere informazioni accurate e slegate dagli interessi commerciali di chi produce il cibo o peggio ancora più complete rispetto alle semplificazioni che purtroppo anche le Linee Guida per la sana e corretta nutrizione commettono regolarmente. Queste finiscono per consigliare alle persone di alimentarsi con cibi che troppo spesso non sono affatto genuini e non sono adatti per mantenersi in salute (ad esempio le linee guida consigliano di mangiare cereali, ma non insegnano a mangiarli integrali e possibilmente anche biologici). Mangiare cereali nella versione raffinata (specie se tutti i giorni e ad ogni pasto), non è affatto salutare, anzi porta nel tempo ad avere dei problemi di salute anche importanti.

Ma veniamo all'esempio di oggi: succo di frutta confezionato 100% frutta. Perché questo alimento non è salutare? Per i seguenti motivi:

  1. Non contiene fibre. La frutta è salutare soprattutto per il suo contenuto di fibre solubili, che potenziano la funzionalità della flora batterica e sono un fattore importante di prevenzione di molti tumori, specialmente del tumore al colon e alla mammella. Nessun succo di frutta può contenere fibre (se non in minima percentuale), ad eccezione dei centrifugati e dei frullati di frutta.

  2. È un concentrato di zuccheri, ha ben 125 grammi di zuccheri per litro di prodotto (25 cucchiaini di zucchero!). È ricchissimo di zucchero sia per la tecnologia di produzione (si preparano solitamente a partire dal concentrato, ottenuto per evaporazione del succo) e sia perché in questo prodotto viene aggiunto del succo concentrato di mela e del succo d'uva.

  3. Il prodotto è pastorizzato, per garantire una scadenza lunga di circa 1 anno, al fine di poter essere commerciabile. Senza un trattamento termico di conservazione, il succo di frutta marcisce dopo 2-4 giorni al massimo. L'industria non potrebbe mai avere buoni ricavi da un succo fresco e naturale, privo di pastorizzazione. La pastorizzazione elimina completamente le vitamine termolabili come la vitamina C e la vitamina B; inoltre, riduce il contenuto di enzimi e di batteri naturali della frutta, che invece sarebbero un vero toccasana per il nostro intestino.

Ecco perchè i succhi di frutta industriali e confezionati non sono per niente salutari, anzi possiamo affermare senza paura di essere smentiti che un utilizzo regolare di questo genere di prodotti nuoce alla salute.

Basti pensare a quanto zucchero è presente, a quanto fruttosio in eccesso rispetto alla assunzione di un frutto fresco o anche all'assunzione di un succo preparato in casa al momento senza l'aggiunta di succo concentrato di uva e succo concentrato di mela.

I succhi di frutta non sono che acqua zuccherata e nociva, quindi, come puoi ben capire leggendo anche la Food Review completa sui succhi di frutta.


Di più su questo argomento...

Dieta e allenamento sono difficili da impostare e non ti danno i risultati che ti aspetti?

Se continuerai a impostarli allo stesso modo, non potrai aspettarti risultati migliori. Quello che ti permetterà di ottenerli è un approccio al Fitness completo, che consideri i problemi reali della vita reale.

Scopri Never Diet (Get the K): chiacchierare di Dieta, Allenamento, Integratori e Motivazione è un conto, applicare Fitness e Diet Coaching (quelli veri) nel mondo reale è ben altro.

Benessere a 360°, dieta, allenamento, sonno, motivazione, mind-set, spiegati in un manuale che ha già aiutato +850 Appassionati e Professionisti a creare percorsi di Fitness sostenibili a lungo termine nel realtà pratica della vita quotidiana.

Per te a soli € 29,99.

Scopri tutto su Never Diet (Get the K)

Non sai come modificare il tuo stile di vita per raggiungere i risultati che desideri? Non devi!

Ti hanno sempre detto che col tuo stile di vita non potevi ottenere chissà quali risultati. Vieni a scoprire che si sbagliavano, adatta il tuo percorso di Fitness alla tua vita e non il contrario.

Dimagrire, fare ricomposizione corporea, migliorare la performance o il benessere: tutti questi obiettivi puoi raggiungerli senza stravolgere il tuo stile di vita. Il nostro scopo con il Fitness Coaching Online è farti vedere come.

E, se sei del mestiere, vogliamo condividere quello che abbiamo scoperto con te per accelerare la tua esperienza sul campo, tramite la Certificazione Professionale Oukside. Potrai crescere e formarti avendo sempre più Clienti e più soddisfazioni.

Ti interessa? Migliora il tuo corpo con il Fitness Coaching Online o unisciti a noi con la Certificazione Professionale Oukside.

Se ti interessa il Fitness Coaching Online, ecco i vantaggi che avrai:

  • Smetti di conteggiare le calorie e seguire estenuanti allenamenti in palestra, inizia a migliorare con un metodo costruito intorno al tuo stile di vita.
  • Alla fine del percorso, smetti anche di pagare il Nutrizionista, il Personal Trainer…, online e non, inizia a gestirti in autonomia ma con semplicità.

Per te a partira da soli € 14,99/settimana.

Scopri tutto sul Fitness Coaching Online

Se vuoi unirti a noi e ti interessa la Certificazione Professionale Oukside, ecco i vantaggi per te:

  • I tuoi casi problematici sono i nostri, la nostra esperienza è il tuo: lavora a stretto contatto con i Mentor Oukside e accelera la tua crescita professionale.
  • Diventa Oukside K Professional, riferimento della tua zona, per avere più visibilità, raggiungere più Clienti e servirli sempre al meglio.

Per te a partira da soli € 81,66/mese.

Scopri tutto sulla Certificazione Professionale Oukside

Psss! Se non lo hai ancora fatto, iscriviti alla Newsletter per ricevere uno sconto del 15% su tutti i servizi Oukside, oltre a preziosi ed esclusivi consigli! Iscriviti ora alle News

Commenti (8)

  • Marco

    Marco

    18 Luglio 2018 at 01:04 | #

    Ma cosa dite?? Come fa ad essere acqua zuccherata se vedi gli ingredienti sull'etichetta e c'è scritto SOLO succo e polpa di arancia ad esempio. Gli zuccheri contenuti sono quelli che naturalmente contiene la frutta in questione. Infornatevi voi prima di sparare inesattezze. Io mi riferisco ai succhi 100% frutta. Il vostro discorso forse può andar bene per gli altri tipi di succhi di frutta.

    Rispondi

  • Vincenzo Tortora

    Vincenzo Tortora

    18 Luglio 2018 at 09:07 | #

    Ciao Marco...
    Suppongo che tu stia asserendo che

    "bere frutta"

    sia la stessa cosa di

    "mangiare (masticare, gustare, etc.) frutta"

    ?

    Questo è sbagliato, senza ombra di dubbio. E non servono "studi" a dimostrarlo: bere è diverso da mangiare/masticare, de facto.

    E il succo 100% frutta ha le caratteristiche elencate in articolo:

    > Pochissima fibra
    > Zuccheri più concentrati o più velocemente assorbibili

    ----

    Se poi si crede che, visto che 100 g di succo contengono gli stessi macronutrienti di 100 g della frutta da cui è ottenuto, sia la stessa cosa dal punto di vista nutrizionale...

    Chi siamo noi per evitare che si creda a queste fandonie?

    Ripeto:

    BERE 30 g di zuccheri dalla frutta

    è

    DIVERSO da assumere 30 g di zuccheri dalla frutta


    --

    Il succo del discorso (mai espressione più azzeccata) è proprio questo...

    Bere è DIVERSO da Mangiare
    (eh lo so che molti in giro ti dicono che tanto tutto quel che conta è quanti nutrienti e calorie ci sono; libero di scegliere di credere a queste storie ;) ).

    Un caro saluto,
    Vincenzo

    Rispondi

  • Gianpaolo Usai

    Gianpaolo Usai

    20 Luglio 2018 at 16:53 | #

    Ciao Marco,
    sono l'autore di questo articolo. Si tratta di acqua e zuccheri a tutti gli effetti, anche se trattasi degli zuccheri della frutta e non di quelli della zuccheriera. la sostanza del discorso purtroppo non cambia e il prodotto da un punto di vista nutrizionale è da qualificare come malsano, per ovvi motivi

    Non ci sono più fibre, primo punto. Le vitamine e i minerali del frutto di partenza sono stati poi ridotti quasi a zero attraverso il metodo della pastorizzazione, come puoi leggere nell'articolo. Idem per le sostanze antiossidanti contenute nella frutta, che si disattivano con la pastorizzazione. Inoltre questi prodotti sono preparati a partire dal CONCENTRATO, come puoi leggere nell'etichetta ingredienti in particolare nel primo ingrediente. Questo significa che prima si prepara il concentrato, attraveros processi di evaporazione del succo originale del frutto, per condensarlo e concentrarlo. Sfortunatamente, anche pquesto processo elimina vitamine e antiossidanti e non fa altro che concentrare il succo in zuccheri (si chiama concentrato e si concentra in zuccheri in sostanza, dato che mancano le fibre e le vitamine si perdono. Quale altro ingrediente/macronutrinete abbiamo nel succo di frutta a parte fibre e zuccheri? Nessuno, non contiene infati lipidi o proteine, quindi si concentra solamente in ZUCCHERO). E per completare l'informazione, sappi che poi il concentrato viene allungato nuovamente con acqua di rubinetto dal fabbricatore del prodotto finale. Neppure acqua minerale, ovviamente. Quindi il procedimento è il seguente:

    - concentro e faccio evaporare l'acqua del succo assieme alla perdita di vitamine, enzimi e antiossidanti. Questo consente al sistema industriale di conservare i fusti di concentrato e distribuirli a tutte le aziende che producono succo di frutta commerciale, dal momento cheil concentrato di zuccheri ha tempi di conservazione lunghi, gli zuccheri non deperiscono in fretta infatti, mentre un succo puro di frutta lo farebbe per via dell'acqua e degli enzimi attivi.

    - preparo il prodotto finale allungando tot cc di concentrato con tot ml di acqua di acquedotto. Stop.

    Se ti interessa approfondire la produzione dei succhi di frutta commerciali, puoi visionare il seguente video su youtube: https://www.youtube.com/watch?v=pafP5hjRjRk

    Spero di esserti stato utile, come del resto anche l'analisi del dottor Tortora che mi ha preceduto

    A presto!

    Gianpaolo Usai

    Rispondi

  • Marco

    Marco

    20 Luglio 2018 at 20:36 | #

    Salve, 100 gr di arance contengono 9.35 gr di zuccheri, 2.4 gr di fibre 47 Kcal ; 100 ml di succo contiene 7.8 gr di zuccheri 1.6 gr di fibre 39 Kcal. Quindi il succo ha in meno 0.8 gr di fibre però ha 0.55 gr di zuccheri in meno ed ha 8 Kcal in meno. Di acqua non vi è traccia nell'etichetta, perché se essa fosse contenuta sarebbe una frode e mi sembra alquanto improbabile visti tutti i controlli. Poi ci sono anche quelli che si trovano nel banco frigo i quali non provengono da concentrati e quindi sono migliori. Saluti.

    Rispondi

  • Marco

    Marco

    20 Luglio 2018 at 23:14 | #

    Dov'è ho scritto che mangiare frutta è la stessa cosa di bere un succo 100% di frutta??

    Rispondi

  • Marco

    Marco

    20 Luglio 2018 at 23:15 | #

    *Dove

    Rispondi

  • Vincenzo Tortora

    Vincenzo Tortora

    23 Luglio 2018 at 09:06 | #

    La mia era una semplice domanda.

    È scaturita dal fatto che tu abbia detto

    "I succhi hanno gli zuccheri della frutta QUINDI state dicendo inesattezze".

    Mi manca quel passaggio, perché è chiaro che non ci sono le inesattezze che tu hai sottolineato (su questo siamo d'accordo, no? Basta una rapida rilettura, forse hai saltato un paio di pezzi o parole).

    Quindi l'unico dubbio che mi sono immaginato poteva rimanerti era relativo a: pensi che mangiare frutta sia come berla?

    Da cui la mia domanda.

    Rispondi

  • Marco

    Marco

    25 Luglio 2018 at 00:07 | #

    Certamente è meglio la frutta normale senza dubbio, però dire che i succhi di arancia 100% siano acqua e zucchero non corrisponde alla realtà.

    Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.