Non rompeteci le palme: le verità nascoste dietro all'olio di palma

L'olio di palma non è così dannoso come si pensa: anzi...

Non rompeteci le palme: le verità nascoste dietro all'olio di palma

L’olio di palma (non raffinato!) non fa male, punto… e virgola. Il problema è che potrebbe essere dannoso per l’ambiente, ma anche su questo bisogna fare delle considerazioni per non cadere nell’isteria “anti olio di palma” tralasciando il resto (avete spento il motore al semaforo rosso, negli ultimi giorni?).

Non vorrei contorcere il discorso ma ecco qualche dato per farvi capire come siamo influenzati dai media, che ci fanno perdere spesso l’attenzione sul quadro generale.

Dal 2000 al 2010 a causa dell’olio di palma sono stati distrutti 2620 miglia quadrati di foresta (1). Assumendo una quantità di alberi di circa 75.000 a miglio quadrato, il numero si traduce in 20 milioni di alberi all’anno.

Da lasciare senza ossigeno, letteralmente.

Adesso defocalizziamoci da questo e poniamo la nostra attenzione su qualcosa di totalmente differente: le email. Pare non c’entri niente con l’ambiente, invece… Ogni anno vengono prodotte 130 tonnellate di anidride carbonica esclusivamente per invio e ricezione di email. Si stima che nel 2020 si arriverà a un minimo di 250 tonnellate (2)

All’anno si traduce in 10 milioni di alberi, assumendo che ognuno assorba 24 Kg di CO2 (3) . Vedete? Adesso starete pensando “Mio Dio, quanto stiamo distruggendo il Pianeta semplicemente inviando email?”, avendo smesso di pensare a “Oh mio Dio, l’olio di palma è davvero un danno dilagante per il Pianeta!”.

Ci vuole poco a defocalizzarsi e porre l’attenzione su qualcosa che, in quel momento, ci sembra più eclatante. E questo è ciò che è accaduto con l’olio di palma.

Ma sì, concentriamoci sull’olio di palma, è lui il responsabile dell’obesità, il diabete, le malattie cardiovascolari, il cancro, le dislipidemie, le disfunzioni cognitive, il fatto che un bambino su 3 sia obeso in maniera allarmante…

È lui e non…

gli zuccheri
i grassi industriali
le merendine
la scarsa attività fisica
i fast food
gli aperitivi del Mercoledì
quelli del Sabato
e anche quelli del Giovedì
i turni di lavoro opprimenti
l’uso eccessivo dello smartphone
il fumo di sigaretta
quello di qualcos’altro
l’abuso di alcool
internet
i giornali
la cattiva informazione
i media…

Perché ci facciamo condizionare dai media? Perché ogni qual volta esce un nuovo articolo ci facciamo spostare da quella che è la nostra competenza professionale nel fare analisi scientifica rigorosa? Un conto sono i “profani” e la gentaglia chiusa tra 4 chiacchiere da Facebook, un conto è la professionalità e scientificità.

Perciò: facciamo un passo indietro, torniamo a fare il nostro lavoro.

L’olio di palma è così dannoso per la salute come si legge/sente in giro?

No, l’olio di palma non è dannoso per la salute. Lo è per l’ambiente? Forse. Ma questo non giustifica l’acquisto impulsivo di un prodotto “senza olio di palma”: chi acquista in questo modo sta pensando all’ambiente? Niente affatto. Ha solo sentito che l’olio di palma è peggiorativo per la sua salute e gli è stato inculcato di evitarlo. E non si sta neppure chiedendo “Se non c’è l’olio di palma, quale altro simpatico olio ci hanno messo dentro?”.

Ma chi sono io per dichiarare una cosa del genere, contro “fior fiore” di Ricercatori che hanno dichiarato a tutti i media di evitare l’olio di palma? Perciò, vediamo di fare un confronto fra pari, e chiamiamo in causa altri Ricercatori. Distingueremo i due tipi definendoli rispettivamente “Ricercatori mediatici” e, semplicemente, “Ricercatori”.

Scopriamo i vari effetti dell’olio di palma su diverse condizioni…

Olio di palma e malattie cardiovascolari

Risale a ben il 1964 (4), un articolo in cui i Ricercatori hanno fatto notare che in Nigeria e in Uganda non esistono casi di malattia ischemica. E a noi cosa interessa? Viviamo dall’altra parte del mondo!

Il dato comincia a diventare più rilevante quando si scopre su cosa si basa la dieta di queste popolazioni: grani, tuberi, frutta e verdura, arachidi, olio di palma rosso e, in moderazione, carne, pesce e prodotti caseari.

Ferma un momento. Questi qui non è che evitano l’olio di palma potenzialmente presente nelle merendine e nella crema alla nocciola, questi usano l’olio di palma per condire e cucinare, come noi useremmo quello d’oliva.

I Ricercatori mediatici avrebbero presupposto scoppio di arterie coronariche, tumori in stadio avanzato senza neppure passare dal via, calcoli biliari e cirrosi epatica fulminante. Ma come mai, invece, i Nigeriani e Ugandesi se la spassano senza praticamente conoscere i problemi cardiovascolari?

L’olio di palma “fa bene” come l’olio d’oliva

Eh sì, l’ho scritto. Personalmente, ho sempre detto “Ma perché a osannare tanto l’olio di oliva? È un olio… E perché a demonizzare tanto l’olio di palma? È un olio…”.

L’olio di palma rosso, estratto dai frutti pressati, similmente all’olio di oliva, contiene elevate quantità di vitamina E, K1 e coenzima Q10. Queste proprietà fanno dell’olio di palma uno dei grassi più nutrienti al mondo. Tutti questi nutrienti, tra l’altro, lo proteggono dall’irrancidimento e dall’ossidazione all’interno dell’organismo.

Olio di palma e “colesterolo cattivo”

Sappiamo già che il colesterolo non è dannoso e che c’è tanta confusione sulle diciture “colesterolo buono e cattivo”. Se siete professionisti non potete cadere in questi tranelli mediatici sulla bontà o cattiveria del colesterolo; dovete ragionare su basi scientifiche e fisiologiche.

Detto questo, cosa succede quando a due gruppi di persone si danno olio di palma e olio di girasole, rispettivamente? Che le LDL restano invariate e che, per il gruppo con olio di palma, aumentano le HDL (5). Ok, non così rilevante: come abbiamo detto, c’è molta confusione su bontà e cattiveria del colesterolo.

Il concetto chiave sulla presunta associazione tra colesterolo LDL e malattia cardiovascolare è il danno che le LDL possono causare quando ossidate. Ebbene, è stato osservato che l’olio di palma non ha effetti aterogenici rispetto ad altri oli ricchi di acidi grassi monoinsaturi (come il nostro olio d’oliva), ma addirittura potrebbe avere effetti protettivi perché la palmoleina in esso presente protegge le LDL dall’ossidazione delle LDL (6).

Altri effetti dell’olio di palma sulle malattie cardiovascolari

Non di molto interesse per noi umani, anche se condividiamo alcuni meccanismi biochimici, interessanti sono le prospettive per gli amici ratti. In particolare, sono stati osservati effetti protettivi per il muscolo cardiaco (7) e contro l’ipertensione (8).

Olio di palma ed altri effetti sulla salute

Praticamente tutto ciò che si trova sull’olio di palma ruota attorno agli stessi punti: malattie cardiovascolari, rischio ischemico, lipoproteine, salute del cuore.

Perciò, per scremare i risultati, ho fatto una ricerca su PubMed usando la stringa:

(palm oil) AND (health) NOT (cardiovascular OR HDL OR LDL OR cholesterol OR lipoprotein OR heart OR coronary OR ischaemia)

escludendo in tal modo tutto ciò che avesse a che fare con i punti di cui sopra, per capire di cosa si parla quando si parla di olio di palma ma non in relazione a malattie cardiovascolari e affini. I risultati restituiti sono stati 20, restringendo ancora il campo per Humans (studi che coinvolgono l’Uomo) e Review (revisioni che hanno analizzato diversi studi ed esperimenti).

Le 20 review trovate sono così distribuite:

  • 11 non pertinenti: alcune si concentrano sugli aspetti culturali, politici, economici; altre trattano temi che, al più, accennano a palma e olio di palma, senza entrare in alcun dettaglio in riferimento alla salute; una indica il consumo minimo di grassi (tra cui palma e derivati) per l’efficacia di farmaci antimalarici.

  • 5 indicano i benefici dell’olio di palma come “correttore” del deficit di vitamina A, con importanti effetti protettivi sul cuore (9, 10, 11, 12, 13).

  • 1 ne ipotizza effetti benefici per il Sistema Nervoso grazie alla presenza di vitamina E (14);

  • 1 indica come gli MCT, acidi grassi a catena media - contenuti nell'olio di cocco e in quello di palma, principalmente - fanno aumentare il dispendio energetico e perdere più grasso (in una dieta dimagrante) o accumularne meno (se ci si sovralimenta) (15).

  • 1 indica che nei Paesi in via di sviluppo si stanno modificando le abitudini alimentari in favore di molti grassi saturi e pochi grassi mono e polinsaturi, con possibili problemi di obesità e diabete di tipo 2. L'olio di palma viene inserito tra i vari oli, ma sembra che non vengano messi in conto tanti altri fattori confondenti ("C'è bisogno di più ricerche") (16).

  • 1 si intitola "Oli antidiabetici" e cataloga i vari oli in base al loro potere "antidiabetico"; l’olio di palma non sembra possedere nefasti effetti e, anzi, sembrerebbe essere protettivo per la salute del cuore e i vasi (e questo ci era già noto) (17).

Non esistono evidenze che l’olio di palma faccia male alla salute.

Premuto a freddo vs raffinato

Ovviamente, parliamo di olio non raffinato, ottenuto a partire dal frutto premuto a freddo e non con processi industriali di raffinazione, vero problema per la salute. Un altro articolo ci fa capire cos’è e cosa non è l’olio di palma, e in cosa consista il processo di raffinazione di un olio.

Lo so: è presumibile che l’industria utilizzi nel 100% dei casi olio di palma raffinato, ma attenzione… Scrivere “senza olio di palma” fa spostare la nostra attenzione. Credete che, al posto dell’olio di palma, venga utilizzato un olio che rappresenta l’elisir per la salute?

No, vengono utilizzati altri oli industriali con nefasti effetti sul nostro organismo. Ma - di nuovo - attenzione: non è un particolare olio (di arachidi, di girasole, di semi, etc) a essere più o meno salubre di un altro. Qualsiasi olio, se raffinato, non è salubre.

In definitiva: l’olio di palma ottenuto per spremitura a freddo è un olio eccellente.

Ricapitoliamo sull’olio di palma: temerlo o non temerlo?

Il risultato delle analisi effettuate ci fa capire questo:

  • effetti dell’olio di palma sull’ambiente: gli alberi abbattuti a causa dell’olio di palma sono stati 200 milioni nel periodo 2000-2010; tanta roba, eh?
  • effetti dell’olio di palma (non raffinato) sulla salute: nient’affatto che disastrosi, anzi, l’olio di palma sembra offrire numerosi vantaggi.

Olio di palma e ambiente

Addentrarci in tematiche ambientali è dannatamente difficile: sono troppi gli aspetti che devono essere toccati e troppo poche le risorse per poterlo fare come il discorso meriterebbe. L’unica cosa che voglio sottolineare è che, in ogni caso, non ci si può fermare alla miope osservazione di un singolo fattore ma avere una visione il più globale possibile.

Olio di palma e salute

Per quanto riguarda la salute, invece, quello che dobbiamo fare è differenziare tra:

olio di palma raffinato

vs

olio di palma non raffinato

perché concentrarsi sulla presunta non salubrità dell’olio di palma, abbassando la guardia nei confronti di tutti i vari oli raffinati che l’industria alimentare utilizza, ci può indurre a una visione isterica e dicotomica.

L’olio di palma fa male all’ambiente, e se l’industria evitasse di utilizzarlo, probabilmente il nostro Pianeta sarebbe più felice; ma tutto ciò che si sente in merito a olio di palma e salute, non è che il frutto di una isteria collettiva che lo ha messo al centro di un dibattito irrazionale.

L’olio di palma è così dannoso per l’ambiente come si legge/sente in giro?

Siete spiazzati, eh?

Siete arrivati a leggere fin qui e avete capito che l’olio di palma non fa male alla salute, anzi: ha numerosi vantaggi e benefici per il cuore e le malattie cardiovascolari.

Su olio di palma e ambiente, invece, vi sembra di aver letto che l’olio di palma abbia effetti disastrosi sul nostro Pianeta. Vero? 200 milioni di alberi sono un numero gigantesco. Vero? Mmmh, un passo indietro: gigantesco rispetto a cosa?

Cvd: siete stati miopi, vi siete concentrati su quel numero, e avete perso di vista il quadro generale. Le domande che avreste dovuto porvi sono:

  1. Di che olio di palma parliamo? Da coltivazioni estensive o più sostenibili? Anche qui, bisogna ancora chiedersi “Rispetto a cosa?”. L’olio di palma sostenibile non è che non produca inquinamento o che addirittura faccia bene all’ambiente; ma rispetto ad altri oli, come soia e colza, ne produce meno (18).

  2. A quanto ammontano 200 milioni di alberi rispetto al totale di alberi abbattuti per altri mille mila motivi? Et voilà (19) - fai clic per aprire l'immagine ad alta risoluzione -:

    Olio di palma, deforestazione e incendi

    La deforestazione a causa dell’olio di palma ammonta al 5% del totale, mentre gli incendi di terre adibite a coltivazioni di olio di palma sono l’11% del totale. Per inciso: pascoli e bestiame “deforestano” per l’80% (20).

Quindi: l’olio di palma fa male all’ambiente? Ma sì, è lui a procurare la deforestazione, gli incendi e l’accumulo di CO2 nell’atmosfera. Lui e non…

prendere la macchina per fare 200 m
snobbare i mezzi pubblici
d’inverno avere riscaldamento a palla e maniche corte
d’estate avere condizionatore a palla e felpa
gli allevamenti intensivi…

In definitiva: l’olio di palma fa male?

Se non ci perdiamo nel caos della disinformazione, e non diventiamo miopi concentrandoci su un singolo fattore o dettaglio, la risposta è…

Rispetto ad altri alimenti, oli e grassi, l’olio di palma non è dannoso né per la salute né per l’ambiente.

Riferimenti

  1. Main E. The Environmental Cost of Palm Oil. Eating Well. 2016.
  2. Tsukayama H. How bad is email fot the environment?. Independent. 2017.
  3. Rainforest Action Network. How many trees are cut down every year?. Rainforest Action Network. 2017.
  4. Lee KT et al. Geographic pathology of myocardial infarction. Am J Cardiol. 1964.
  5. Scholtz SC et al. The effect of red palm olein and refined palm olein on lipids and haemostatic factors in hyperfibrinogenaemic subjects. Thromb Res. 2004.
  6. Cuesta C et al. Lipoprotein profiles and serum peroxide levels of aged women consuming palmolein or oleic acid-rich sunflower oil diets. Eur J Clin Nutr. 1998.
  7. Esterhuyse AJ et al. Dietary red palm oil improves reperfusion cardiac function in the isolated perfused rat heart of animals fed a high cholesterol diet. Prostaglandins Leukot Essent Fatty Acids. 2005.
  8. Bayorh MA et al. Effect of palm oil on blood pressure, endothelial function and oxidative stress. Asia Pac J Clin Nutr. 2005.
  9. Adegboye OR et al. Comparing and Contrasting Three Cultural Food Customs from Nigeria and Analyzing the Nutrient Content of Diets from These Cultures with the Aim of Proffering Nutritional Intervention. Crit Rev Food Sci Nutr. 2016.
  10. Souganidis E et al. A comparison of retinyl palmitate and red palm oil β-carotene as strategies to address Vitamin A deficiency. Nutrients. 2013.
  11. Rice AL, Burns JB. Moving from efficacy to effectiveness: red palm oil's role in preventing vitamin A deficiency. J Am Coll Nutr. 2010.
  12. Solomons NW, Orozco M. Alleviation of vitamin A deficiency with palm fruit and its products. Asia Pac J Clin Nutr. 2003.
  13. Al-Shahib W, Marshall RJ. The fruit of the date palm: its possible use as the best food for the future?. Int J Food Sci Nutr. 2003.
  14. Sen CK et al. Palm oil-derived natural vitamin E alpha-tocotrienol in brain health and disease. J Am Coll Nutr. 2010.
  15. Takeuchi H et al. The application of medium-chain fatty acids: edible oil with a suppressing effect on body fat accumulation. Asia Pac J Clin Nutr. 2008.
  16. Misra A et al. Obesity, the metabolic syndrome, and type 2 diabetes in developing countries: role of dietary fats and oils. J Am Coll Nutr. 2010.
  17. Berraaouan A et al. Antidiabetic oils. Curr Diabetes Rev. 2013.
  18. Campagne Liberali. L’Europa verso un olio di palma 100% sostenibile. 2017.
  19. EPOA. Deforestation and forest fires and the role of palm oil. European Palm Oil Alliance.
  20. Rain Forest Fundation. http://www.rainforestfoundation.org/agriculture/.  

Articoli correlati

Scopri il nostro manuale Easy Pocket Diet


Soluzioni pratiche per risultati duraturi e permanenti

Easy Pocket Diet ti fornisce soluzioni pratiche per migliorare dieta, allenamento, integratori sfruttando tecniche del coaching in maniera mirata ed essenziale.

Richiedi ora

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Potrebbero interessarti:

Scorri facendo clic sulle frecce di lato o swipe destra/sinistra.





Scopri anche:

Risorse Scaricabili Gratis

Informazioni essenziali in slide/infografiche comode intuitive.


Scoprile tutte

Logo Oukside