fbpx

Acque aromatizzate: dissettarsi nel modo giusto e senza zuccheri

Come dissetarsi con bevande gustose e senza zucchero
Di Gianpaolo Usai , 26 Luglio 2017

Acque aromatizzate: dissettarsi nel modo giusto e senza zuccheri

Gli infusi freschi rappresentano un’alternativa gradevole all’acqua pura per garantire l’idratazione quotidiana con un sapore diverso. Sono facili da preparare e sono gustose, inoltre possiamo prepararle in base ai nostri gusti. Ci avvaliamo di frutta di stagione e a volte anche di verdura e foglie di erbe aromatiche come la menta o il basilico. Un aspetto importante è quello di inserire la giusta quantità di frutta per litro di bevanda, affinché il risultato finale sia piacevole ed equilibrato nel gusto.

Come prepararle, giusto quantitativo di ingredienti e modalità

Il giusto quantitativo di frutta da inserire per un litro di acqua aromatizzata si aggira sui 200 grammi. Inserire una quantità maggiore di frutta porta ad una bevanda meno piacevole in cui la percezione al palato non è né quella di bere un’acqua né quella di bere un succo. Usare un quantitativo inferiore di frutta ci porterebbe ad una bevanda con poco carattere che in pratica “non sà di niente”.

Una volta lasciato passare il tempo necessario di infusione, che possono anche essere 6 ore per far acquisire all’acqua il giusto aroma, il nostro infuso fresco è pronto. L’acqua aromatizzata va poi filtrata e consumata entro la giornata stessa, in quanto dopo 2 giorni possono verificarsi dei processi di decomposizione delle sostanze rilasciate dalla frutta nell’acqua.

Parliamo di batteri naturali della frutta, che sono benefici per il nostro intestino se consumiamo la frutta fresca. Al contrario, nei succhi di frutta industriali non abbiamo più la carica batterica naturale della frutta in quanto questi succhi vengono pastorizzati prima di essere immessi in commercio. Possiamo utilizzare vari tipi di frutta, spezie e foglie aromatiche, escluse le banane: ananas, kiwi, pesca, anguria, melone, uva, menta, cannella, pera, mela, limone, arance, pompelmo, ciliegie, mirtilli, more, lamponi, cetrioli, zenzero, sedano, carote, finocchi.

Tutti gli ingredienti dovrebbero essere freschi e di stagione, vanno prima lavati accuratamente, anche utilizzando il bicarbonato se necessario, per togliere ogni impurità e residuo presente sulla buccia. Frutta e verdura vanno tagliate a fette sottili, le spezie lasciate integre e le foglie delle erbe fresche e intere. Una volta composta, l’acqua mineralizzata va tenuta in frigorifero per almeno due ore (se lasciata 6 ore acquisisce un sapore più deciso e corposo, come detto pocanzi), preferibilmente in un barattolo di vetro, sigillato con tappo.

I benefici delle acque aromatizzate

Innanzitutto queste bevande homemade sono perfette per idratarsi in maniera salutare, evitando bevande zuccherate o nervine varie offerte dall’industria. Sono dissetanti e gustose, quindi proprio il giusto conforto per i mesi estivi e più caldi dell’anno.

Altro aspetto salutare di questi infusi è la presenza e apporto di vitamine e minerali, che contribuiscono in diversi modi a dare un effetto detox all’organismo o a migliorare le capacità enzimatiche in quanto per sintetizzare enzimi, ormoni e proteine vengono sempre richiesti vitamine e minerali come cofattori indispensabili delle reazioni chimiche messe in atto.

Vitamine e minerali danno anche un effetto energizzante oppure un effetto equilibrante e rilassante per il sistema nervoso (magnesio). L’idratazione fatta in questi termini può contribuire al dimagrimento, a combattere la cellulite e la ritenzione di liquidi. Inoltre queste bevande possono facilitare la digestione.

Alcune idee di bevande da preparare

  • ananas e kiwi
  • more e pompelmo
  • zenzero e limone
  • fragole e menta
  • mirtilli e lime
  • anguria e melone
  • mela e cannella
  • pesca e melone
  • carote e sedano
  • ciliegie e pesca
  • pesca e basilico
  • limone e menta

Queste bevande fra l’altro sono perfette anche per i bambini, per sottrarli dalle classiche bevande estive piene di zuccheri come il tè in lattina o le granite iper zuccherate vendute negli stabilimenti balneari. Dissetiamoci nel modo giusto dunque, senza zuccheri ma con gusto!


Di più su questo argomento...

Non hai ancora trovato la soluzione che cercavi?

Forse la stai cercando nel posto sbagliato. Hai bisogno di un metodo pratico che ti dica dove guardare. Vieni a scoprirlo nei K Start GRATIS.

Cosa sono? Il Fitness è un campo troppo vasto per riuscire a non perdere mai l'orientamento. I K Start sono la visione d'insieme che permette di farlo, che tu sia un Appassionato che vuole migliorare se stesso o un Professionista impegnato ad aiutare gli altri a farlo.

SCEGLI:

Psss! Se non lo hai ancora fatto, iscriviti alla Newsletter per ricevere uno sconto del 15% su tutti i servizi Oukside, oltre a preziosi ed esclusivi consigli! Iscriviti ora alle News

Commenti (2)

  • Angela

    Angela

    27 Luglio 2017 at 21:06 | #

    Giampaolo Usai mi ha insegnato a nutrirmi in modo sano ed equilibrato...Arrivata a 51 anni finalmente ho imparato a mangiare e a gustarmi il cibo ?Grazie di cuore

    Rispondi

  • Gianpaolo Usai

    Gianpaolo Usai

    28 Luglio 2017 at 18:20 | #

    Salve Angela, sono lusingato delle sue parole e del suo apprezzamento...ma ancora più contento di sentire da lei che i miei consigli sono serviti a migliorare la sua qualità di vita !

    Spero di continuare a fornire sempre materiale utile per lei e per gli utenti di Oukside !

    un caro saluto
    Gianpaolo

    Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.